mercoledì 1 FEBBRAIO 2023
blank
 
chi siamo 
contatti

Cento piante al Rione Luzzatti e la scritta No War dei giardinieri sociali di Gesco

piante no warA terra la scritta No War fatta con il brecciolino, attorno i palazzi e i murales dell’Amica Geniale: al Rione Luzzatti sono in azione i giardinieri sociali di Gesco che stamattina hanno piantato cento ginestre e piante aromatiche donate dalla Forestale e pulito i giardini della zona.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito della campagna Adotta uno spazio verde attivata da Gesco dopo il primo lockdown per restituire alla città i giardini pubblici abbandonati all’incuria. Vi hanno partecipato una ventina di utenti dei centri diurni per le dipendenze dell’Asl Napoli 1 Centro di Posillipo (centro Palomar), Ponticelli (Lilliput), Miano (Arteteca) e Soccavo (Aleph) coordinati dagli operatori Gesco con la cooperativa di inserimento lavorativo L’Aquilone Service e l’associazione Oltre il Giardino.

“Vogliamo scrivere No War in ogni giardino della città – ha detto Costantino Marrone dell’associazione Oltre il Giardino – affinché tutti se ne prendano cura quotidianamente, proprio come si dovrebbe fare per la pace”.

I giardinieri di Gesco negli ultimi due anni hanno curato gli spazi verdi della città (piazza Municipio, Piazza Dante, piazza Salvatore di Giacomo, Frullone) e piantato cento alberi a Ponticelli.

“Prosegue la campagna Adotta uno spazio verde – sottolinea il presidente di Gesco Sergio D’Angelo - Nei limiti delle nostre possibilità, continueremo a recuperare aree verdi degradate da restituire alla città. Ma, in questo momento, prosegue ancora più intensamente la nostra campagna per la pace e per assicurare aiuti al popolo ucraino, in particolare, alle donne e ai bambini che stanno scappando dalla guerra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cineforum napoliAstraDoc presenta Onde RadicaliIl prossimo film in programma per la rassegna “AstraDoc...
fairaiTrenta primavere per le Giornate...Tornano anche in Campania le Giornate FAI di Primavera,...
All’Excelsior un sorso dell’Alto...I Nebbioli dell’Alto Piemonte tornano a Napoli e si...
neuroblastomaNeuroblastoma: la speranza è nella...Non tutti conoscono il neuroblastoma: si tratta di una...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
gli agrumi di AurelioSpremuta o premuta: mo’ ve lo spiego«Matera capitale europea della cultura. Un opportunità...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500